UNESCOOrganizzazione e attivitàStoriaDecadi e giornateLista patrimoniAttualità








  
Friuli Venezia Giulia

Area archeologica e Basilica di Aquileia - Acquileia fu una delle più grandi e ricche città dell’Impero romano, ma venne distrutta da Attila nella metà del quinto secolo. La maggior parte dei resti archeologici si trova ancora sepolta sotto i campi e costituisce la superficie più amplia di questo genere esistente al mondo.
La basilica di Aquileia ha svolto un ruolo chiave nell’evangelizzazione dell’Europa centrale, la costruzione eccezionale è celebre soprattutto per la sua pavimentazione ed i suoi elaboratissimi mosaici.

Anno di iscrizione:1998 - Criteri: C(iii) (iv) (vi)
Giustificazione: Criterio (iii): Aquileia è stata una delle più grandi e più ricche città dell'Antico Romano Impero. Criterio (iv): Poiché gran parte dell'antica Aquileia è rimasta intatta e ancora sepolta è il più completo esempio di una città dell'antica Roma nell'area del Mediterraneo. Criterio (vi): I l complesso della Basilica patriarcale di Aquileia è la dimostrazione del ruolo decisivo nella diffusione del Cristianesimo nell'Europa del primo Medio Evo.