UNESCOOrganizzazione e attivitàStoriaDecadi e giornateLista patrimoniAttualità









Il Patrimonio dell’Umanità

Il Patrimonio dell’Umanità è la nostra eredità: essa giunge fino a noi direttamente dal passato, è ciò che vive oggi con noi e ciò che noi stessi potremo tramandare alle future generazioni. Il nostro patrimonio culturale e naturale costituisce sia una risorsa insostituibile sul nostro pianeta sia una indescrivibile fonte d’ispirazione. Luoghi unici e allo stesso tempo vari come i deserti del Sergenti in Africa Orientale, le Piramidi d’Egitto, la grande Barriera Corallina in Australia e le cattedrali barocche dell’America Latina possono essere annoverati tra il nostro patrimonio mondiale.

Ciò che rende eccezionale il concetto di “Patrimonio Culturale e Naturale dell’Umanità” è la sua concreta applicazione che assurge a vocazione universale. Infatti i siti dichiarati Patrimonio dell’Umanità appartengono a tutti i popoli del Mondo, al di là del territorio in cui essi siano situati.

L’UNESCO intende su questo tema incentrare la sua opera per incoraggiare l’individuazione, la protezione e la salvaguardia del patrimonio culturale e naturale in tutto il mondo, considerandolo di inestimabile valore per l’umanità. Tutto ciò è stato incorporato giuridicamente nel trattato internazionale, denominato Convenzione relativa al Patrimonio Culturale e Naturale dell’Umanità, adottato dall’Organizzazione nel 1972.