UNESCOOrganizzazione e attivitàStoriaDecadi e giornateLista patrimoniAttualità









 

Il Club UNESCO Como, in collaborazione con la Biblioteca Comunale di Como, ha realizzato il progetto digitComo consistente nella digitalizzazione del patrimonio documentale conservato dalla stessa Biblioteca Comunale di Como.

Il patrimonio analizzato, antico e raro, è stato altresì oggetto di studio e rielaborazione da parte di alcuni soci del Club UNESCO Como che, grazie alla loro professionalità e alla loro dedizione, hanno saputo ricostruire con particolare attenzione quello che può essere definito un piccolo frammento di storia della realtà locale.

La documentazione digitalizzata e analizzata consiste in alcuni materiali, manoscritti e a stampa, risalenti al 1848 e al 1849 aventi quale tematica il Risorgimento a Como ed in particolare le vicende di un nobile locale coinvolto dagli importanti eventi storici di quell’epoca.

In particolare, le Grida di questo periodo sono state messe in relazione con delle lettere manoscritte degli anni 1844–1860 del conte Giorgio Raimondi (1801–1882), nobile e patriota comasco, che ha finanziato l’attività di resistenza contro l’occupazione austriaca. Lettere conservate nell’imponente Archivio Raimondi-Mantica-Odescalchi presso la Biblioteca Comunale di Como.

L’opera di digitalizzazione, l’attività di diffusione attraverso il presente sito e quello della Biblioteca Comunale di Como, nonché la ricostruzione storica, sono stati ispirati al programma UNESCO “memory of the world”, il cui scopo principale è quello di:

garantire la conservazione del patrimonio documentario mondiale attraverso le tecniche più  moderne ed idonee;

promuovere un accesso universale e democratico al suddetto patrimonio;

accrescere nel mondo la consapevolezza della sua importanza e significato.

In particolare, l’attività di digitalizzazione è stata condotta al fine di raggiungere tre importanti obiettivi:

consentire la conservazione di antichi documenti e la conseguente valorizzazione degli stessi;

consentire una maggiore divulgazione e fruibilità dei documenti digitalizzati attraverso i nuovi  .canali di comunicazione (internet, intranet, etc…);

ricostruire un frammento di storia di Como altrimenti dimenticato.

Obiettivi volti a dar vita ad una coscienza collettiva delle tradizioni culturali di tutto il mondo, finalizzandola alla sensibilizzazione di comportamenti basati sulla comprensione, la tolleranza ed il dialogo.



Programma “memory of the world” dell’UNESCO

La digitalizzazione

Due anni di storia attraverso le Grida

La famiglia Raimondi

Le lettere dell’Archivio Raimondi-Mantica-Odescalchi

Le Grida

 











 

       .Allegati disponibili


 Locandina dell'evento

 

 

 


Questa opera è pubblicata
sotto una Licenza Creative Commons.